Noleggio, come evitare sorprese al rientro

Dopo aver riconsegnata l’auto a noleggio, avete 60 giorni nei quali potreste ricevere una richiesta per danni: il preventivo deve essere circostanziato e documentato con fotografie, che potrete utilizzare per una valutazione dal vostro carrozziere di fiducia sulla congruità del preventivo stesso.

Se siete certi che nessun danno era visibile alla riconsegna (per questo sarebbe bene fare alcune foto del veicolo. Leggi a riguardo “Noleggio senza rischi (il ritiro – l’utilizzo – la riconsegna), contestate il preventivo e diffidate il punto di noleggio ad addebitare alcunché sulla vostra carta di credito; avvertite preventivamente la banca che gestisce la vostra carta che potreste dover disconoscere degli addebiti non dovuti da parte del punto di noleggio.

Entro i 120 giorni circa dalla riconsegna, potreste ricevere richiesta di rimborso di multe notificate all’azienda di noleggio per infrazioni rilevate durante il periodo del vostro noleggio; vi devono inviare copia del verbale e dovete verificare se lo stesso è stato notificato entro i 90 giorni dalla data dell’infrazione.

Se è stato notificato dopo i 90 giorni, l’Azienda di noleggio non deve pagare e naturalmente neanche voi e quindi rispedite il tutto al mittente; se invece è stata notificata entro i termini, dovete pagare, a meno che non possiate fornire prove certe dell’infondatezza della multa per permettere all’Azienda di noleggio di fare ricorso.

Se la multa prevede decurtazione di punti, la notifica arriva direttamente a voi perché l’Azienda di noleggio avrà notificato, alla ricezione del verbale, i vostri dati come conducente del veicolo al momento dell’infrazione e dovrete vedervela voi direttamente con l’amministrazione che ha emesso il verbale.

Leggi anche Noleggio: la prenotazione e il contratto

Per avere assistenza è possibile contattarci attraverso lo sportello Auto-Moto

Autore: Raffaele Caracciolo

Potrebbero interessarti anche...