AUTO “NO COST”, L’UNC DI POMEZIA PORTA IN TRIBUNALE LA VANTAGE GROUP. LA PRIMA UDIENZA A SETTEMBRE

L’affaire auto “no cost” finisce in Tribunale. Come rappresentato in un precedente articolo, allo sportello UNC di Pomezia diversi cittadini si erano rivolti per lamentare il mancato pagamento, da parte della Vantage Group (società erogatrice del servizio No Cost) delle rate della macchina acquistata dai cd drivers . L’Avv. Daniele Autieri, responsabile delegazione UNC di Pomezia, aveva pertanto diffidato suddetta società al pagamento delle rate arretrate, inoltrando la stessa diffida per conoscenza all’intermediario finanziario Moneri Private LTD, società con sede legale extra europea, da cui non si è mai ricevuta risposta. Parallelamente, l’avv. Autieri richiedeva alla HSBC Bank, che avrebbe dovuto rilasciare la fidejussione al cliente, l’intervento in garanzia; ma la stessa HSBC dichiarava di non aver mai emesso alcuna fidejussione, sebbene il nostro assistito avesse corrisposto a tal fine alla Vantage Group oltre € 480 del totale complessivamente corrisposto di € 7.450,00.

«La Vantage Group non ha risposto alle diffide inoltrate per il pagamento degli arretrati, ammettendo con ciò le proprie colpe e responsabilità che saranno poi valutate dal Tribunale di Roma da noi adito, sia per il pagamento del capitale dovuto sia per il risarcimento del danno  subito dal nostro associato– postilla l’Avv. Autieri -. Stiamo agendo prima che la società dia ulteriori preoccupanti segni di insolvenza e, ad ogni modo, il contratto si ritiene risolto ormai di diritto e/o, comunque, per grave inadempimento ex art. 1453 e ss. del c.c.».

L’UNC invita tutti i cittadini incappati in questa disavventura a rivolgersi ai nostri sportelli di via Roma, n. 7, per valutare le singole posizioni, telefonando al numero 329 9693762 oppure 06 9122006 o mandando una mail a info@consumatoripomezia.it

 

Autore: Alessandra Carloni, responsabile ufficio stampa UNC Pomezia

Potrebbero interessarti anche...